CONNETTERE I MILLENNIALS

06.04.2019

Pubblichiamo l’articolo scritto da Sara Cirone, membro del comitato scientifico di YOUFM, e partner di Rete con Sara Cirone Group Società Benefit, che ha approfondito la tematica legata ai #millennials che tratteremo con i nostri ospiti, giovedì 11 aprile presso gli studi televisivi di 7 Gold a Bologna, in occasione del convegno annuale organizzato da #youfmlarete dal titolo #millennials problemi di connessione.

Sono nati tra il 1981 e il 1996, hanno raggiunto l’età adulta nel nuovo millennio, anche se non sono nativi digitali come la generazione successiva (che viene definita informalmente la Generazione Z) sono i primi ad essere completamente digitalizzati. Sono i Millennials (Generazione Y) la generazione che ha seguito la cosiddetta Generazione X (quella tra il 1960 e il 1980) che si è caratterizzata sociologicamente per essere una generazione priva di una propria identità sociale precisa e che viene prima della Generazione Z, i cosiddetti Post-Millennials, i nati tra il 1997 e il 2012, che utilizzano internet e prodotti tecnologici fin dai primi anni di vita.

Da dove deriva il termine Millennials

Il termine fu coniato dai due storici americani Neil Howe e William Strauss che etichettarono in questo modo i nati dal 1982 al 2004.  Il termine fu poi ripreso nell’ambito del marketing da un articolo pubblicato sul Forbes: The Recession Generation: How Millennials Are Changing Money Management Forever. Oggi il Pew Research Center ha fatto chiarezza e ridotto questa forbice ai nati tra il 1981 e il 1996.

Chi sono i Millennials
I Millennials sono dunque i ragazzi che hanno raggiunto la maggiore età nel nuovo millennio e che oggi hanno tra i 23 e i 38 anni, sono avvezzi all’uso delle tecnologie digitali e hanno grande dimestichezza con il mondo della comunicazione anche grazie all’affermarsi di strumenti di informazione istantanea come i social network. Sono perennemente connessi, in un mondo in cui lo smartphone, ovunque essi si trovano, li può mettere in contatto simultaneamente con chiunque altro nel mondo. Sono abituati a un mondo liquido e precario ma anche e forse proprio per questo sono aperti allo scambio culturale nei confronti del “diverso” e al cambiamento verso un mondo migliore. Sono infatti consumatori consapevoli, sempre più orientati a scelte sostenibili e caratterizzati da esigenze molteplici e complesse.

Perché consumatori consapevoli
Quello dei Millennials è un target informato e particolarmente critico,  ama semplicità, trasparenza,  comodità e flessibilità (non è necessariamente legato ad un brand o a un particolare luogo d’acquisto) ma è volubile e fluttuante nelle scelte di consumo. I ragazzi della Generazione Y, infatti, sono attenti all’impatto che le aziende hanno sulla società e ricercano e preferiscono quelle aziende che hanno una ricaduta positiva su persone, ambiente e territorio. Dal loro punto di vista, dunque, sono molto importanti i valori e gli ideali che le imprese esprimono.

Una nuova sfida per le imprese
Diventa dunque fondamentale per le imprese creare valore materiale e immateriale per territorio e società, ottimizzare il proprio impatto sull’ambiente, contribuire a rendere migliore la vita delle persone e sviluppare la propria attitudine a creare posti di lavoro in cui c’è attenzione alla persona in un’ottica inclusiva e di welfare. Fare, misurare e comunicare tutto questo diventa indispensabile per attrarre i Millennials.
Occorre quindi sempre di più compenetrare il proprio business con la creazione di un valore misurabile e percepibile che sia espressione di una CSR apprezzabile e in linea con i goals dell’Agenda 2030 dell’ONU, proprio per andare ad intercettare le alte aspettative che i Millennials hanno nei confronti dei prodotti e dei servizi: non più semplicemente il bene o la prestazione fine a se stessa ma il valore che questi esprimono in termini di sostenibilità e solidarietà.
Per connettersi ai Millennials occorre dunque che le aziende affermino e comunichino in modo chiaro, trasparente e autentico la propria identità e i propri valori che devono essere in linea con le aspettative di sostenibilità sociale e ambientale cui i Millennials aspirano per uno sviluppo più vero e autentico della civiltà.

Link al sito di Sara Cirone Group srl Società Benefit

www.saracirone.com/connettere-i-millennials/

Vi  aspettiamo Giovedi 11 Aprile alle ore 17:30 presso gli studi televisivi di 7Gold a Bologna.

Per iscriversi al convegno clicca al link sotto riportato (l’iscrizione è obbligatoria per avere accesso all’avento):

YOUFM LA RETE iscrizione convegno #millennials

CONNETTERE I MILLENNIALS

Pubblichiamo l’articolo scritto da Sara Cirone, membro del comitato scientifico di YOUFM, e partner di Rete con Sara Cirone Group Società Benefit, che ha approfondito la tematica legata ai #millennials che tratteremo con i nostri ospiti, giovedì 11 aprile presso gli studi televisivi di 7 Gold a Bologna, in occasione del convegno annuale organizzato da […]

Ultimi approfondimenti

Stefania Zolotti ospite di YOUFM

Stefania Zolotti direttrice di SENZAFILTRO è intervenuta al RetiAMOci di YOUFM “Un aspetto fondamentale del mondo del lavoro sta nell’uscire dal proprio recinto e dai propri confini, questo ci permette di essere meno puri nel vedere le cose quanto più oggettivi nel capire che cosa fanno le persone che svolgono lavori diversi dal nostro”.  Bologna, […]

Leggi di più

CYBER SECURITY: istruzioni per l’uso! con Alessandro Molari di Cyberloop per YOUFM

CYBER SECURITY: cosa serve sapere Interviene Alessandro Molari di Cyberloop in occasione dell’incontro di YOUFM Rete d’Impresa   Bologna, 23 Novembre 2022 In occasione del nostro incontro “RetiAMOci”, Alessandro Molari, Senior Cybersecurity Advisor, CEO & Partner @ Cyberloop che è a sua volta partner della nostra rete d’impresa YOUFM, ha trattato il tema della Cyber Security […]

Leggi di più

VIVAT ACADEMIA ospita Viero Negri e Elisabetta Bracci

YOUFM al Vivat Academia Live Event 2022 VIVAT ACADEMIA ha ospitato al Vivat Academia Live Event 2022 il nostro Manager di Rete e Direttore Tecnico Commerciale di Amedea Servizi Viero Negri insieme ad Elisabetta Bracci, Innovation Manager e founder Jump Facility, partner della nostra rete YOUFM. L’intervento di Elisabetta Bracci è stato un percorso fra i […]

Leggi di più